Albo dei Giudici popolari

A chi è rivolto

I cittadini che desiderano essere iscritti all'albo dei Giudici popolari devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana e godimento dei diritti civili e politici;
  • buona condotta morale (requisito non più certificabile, ma desumibile dal certificato del Casellario Giudiziale);
  • età non inferiore a 30 e non superiore a 65 anni;
  • possesso del seguente titolo di studio:
  1. licenza media per le Corti d'Assise;
  2. diploma di istruzione superiore per le Corti d'Assise d'appello.
Descrizione

L'albo dei Giudici popolari di Corte d'Assise e di Corte d'Assise d’Appello è l'elenco delle persone idonee a svolgere la funzione di Giudice popolare. È costituito da due distinti elenchi, formati dai cittadini che possono affiancare i giudici togati nella composizione della Corte d'Assise e della Corte d'Assise d’Appello in occasione della celebrazione dei processi.

Come fare

 L’iscrizione avviene

  • a domanda dell’interessato;
  • d’ufficio, da parte del Sindaco.
Cosa serve

I cittadini interessati possono presentare la domanda allegata nell’avviso di pubblicazione e trasmetterla all’ufficio elettorale del comune di Introbio:

Cosa si ottiene

Le operazioni di aggiornamento si svolgono ogni due anni, dal mese di aprile al mese di luglio, a mezzo di avviso pubblicato sul sito istituzionale dell’ente e all’albo pretorio.

Scaduto il termine di presentazione delle domande, la commissione comunale, composta dal Sindaco e da due consiglieri comunali:

a) predispone gli elenchi dei cittadini residenti nel Comune in possesso dei requisiti per l’iscrizione all’albo dei giudici popolari delle Corti d’Assise e nelle Corti d’Assise d’Appello;

b) effettua gli aggiornamenti conseguenti alla verifica dei requisiti indicati dalla legge per la permanenza nell’elenco;

c) predispone l’elenco dei nuovi iscritti a domanda.

Detti elenchi vengono quindi trasmessi al presidente del tribunale competente per territorio. Un’apposita commissione unifica gli elenchi pervenuti dai comuni del mandamento e compone:

  • l’elenco di tutte le persone residenti nel mandamento che hanno i requisiti per assumere l’incarico di giudice popolare nelle corti d’assise
  • l’elenco di tutte le persone del mandamento che hanno i requisiti per assumere l’incarico di giudice popolare nelle corti d’assise d’appello

Vengono quindi formati gli albi definitivi dei giudici popolari di corte d’assise e di corte d’assise d’appello, che vengono quindi approvati con decreto e trasmessi a ciascun comune per la pubblicazione della parte che lo riguarda.

Avverso gli albi definitivi è possibile presentare ricorso.

Costi

Il servizio è gratuito.

Vincoli

Non possono essere iscritti all’albo:

  • i magistrati e, in generale, i funzionari in attività di servizio appartenenti o addetti all'ordine giudiziario;
  • gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di polizia in attività di servizio; ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

L'Ufficio di Giudice popolare è obbligatorio, salvo eventuali motivi di impedimento, astensione o ricusazione.

Argomenti

Ultimo Aggiornamento

28
Ago/23

Ultimo Aggiornamento